Business Divisions

Newsletter

Iscrizione alla newsletter

Chi Siamo

Accreditamenti »
Regione FVG: le prossime scadenze
Wednesday, 07 February 2018 11:06
There are no translations available.

 

 

La Regione Friuli Venezia Giulia ha stanziato finanziamenti per incentivare l’innovazione e la crescita delle piccole e medie imprese.

I bandi al momento attivi o che apriranno presto i loro sportelli sono quattro:

  1. bando 14.b per la creazione e il consolidamento delle start up innovative;
  2. bando 2.3.a.1 bis incentivi agli investimenti tecnologici delle PMI;
  3. bando 2.2.a – incentivi a sostegno delle aree territoriali colpite da crisi delle attività produttive;
  4. bando 2.3.b.1 bis – incentivi per i servizi e le tecnologie innovative ICT.

 

1. Bando 14.b per la creazione e il consolidamento delle start up innovative

Il bando prevede un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese ammissibili a sostegno della creazione e consolidamento delle start-up innovative del settore manifatturiero e del terziario.

Le agevolazioni riguardano le spese per la costituzione delle start up, per il consolidamento e primo impianto, per la pubblicità e attività promozionali, per servizi e attività consulenziali, e molto altro.

Lo sportello per presentare la domanda chiude il 28 febbraio 2018.

Per ulteriori dettagli leggi Regione FVG: sportello aperto per i contributi alle start up innovative.

 

2. Bando 2.3.a.1 bis incentivi agli investimenti tecnologici delle PMI

Il beneficio previsto dal bando consiste in un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ammissibile per progetti in mutamenti della tecnologia utili all’aumento della competitività delle PMI.

Possono presentare domanda le PMI e i liberi professionisti che investono in progetti per il miglioramento della tecnologia, al fine di aumentarne la competitività e l'innovazione tecnologica.

Le spese ammissibili riguardano l'acquisto di software, hardware, attrezzature e consulenze specialistiche.

La domanda può essere presentata dal 1 febbraio 2018! A parità di punteggio, le domande verranno classificate secondo l'ordine cronologico di presentazione.

Per approfondire leggi Regione Friuli Venezia Giulia: bando 2.3.a.1 bis incentivi agli investimenti tecnologici delle PMI.

 

3. Bando 2.2.a – incentivi a sostegno delle aree territoriali colpite da crisi delle attività produttive

Il bando concede un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ammissibile per sostenere le micro, piccole e medie imprese localizzate nell’aree di crisi dell’Isontino o di nuovo insediamento in tale area.

Il bando vuole finanziare gli investimenti nel settore della nautica da diporto, della metalmeccanica e le consulenze a favore delle PMI industriali.

Le spese ammissibili riguardano la realizzazione di opere, l'acquisto di beni nuovi di fabbrica strettamente funzionali all'esercizio dell'attività produttiva e le consulenze che abbiano un ruolo strategico nel rilancio dell'impresa.

Lo sportelo per presentare la domanda apre il 1 marzo 2018.

Per scoprire di più leggi Regione Friuli Venezia Giulia: bando 2.2.a – incentivi a sostegno delle aree territoriali colpite da crisi delle attività produttive.

 

4. Bando 2.3.b.1 bis – incentivi per i servizi e le tecnologie innovative ICT

Il bando prevede un contributo a fondo perduto fino al 50% alle PMI con sede operativa in FVG per finanziare i progetti di investimento in tecnologie dell'informazione e della comunicazione.

Il bando contribuisce al consolidamento in chiave innovativa delle PMI, in particolare sostiene servizi e tecnologie innovative relative all'ICT, come soluzioni ERP/MPR, sistemi CRM, applicazioni digitali dell'Internet of things e molto altro.

La domanda può essere presentata dal 27 marzo 2018.

Per ulteriori dettagli leggi Regione Friuli Venezia Giulia: bando 2.3.b.1 bis – incentivi per i servizi e le tecnologie innovative ICT.

 

Non esitare a contattarci per chiarimenti o per accedere ai contributi.