Business Divisions

Newsletter

Iscrizione alla newsletter

Chi Siamo

Accreditamenti »
Bonus Ricerca: possibili novità previste dalla nuova legge di Bilancio
Tuesday, 20 November 2018 13:37
There are no translations available.

 

Novità in arrivo per il credito d’imposta Ricerca & Sviluppo.

Il disegno di Legge di Bilancio 2019 contiene rilevanti modifiche alla disciplina del credito d’imposta.

Le principali novità contenute all’articolo 13 del testo in bozza possono essere così sintetizzate:

  • modifica dell’entità del credito fruibile in relazione alla tipologia di investimenti ammissibili sostenuti;
  • ampliamento dell’ambito applicativo oggettivo della disciplina agevolativa in termini di investimenti ammissibili;
  • modifica degli obblighi documentali.

 

Ampliamento degli investimenti ammissibili

 

Tra le novità di maggior rilievo vi è la previsione dell’inclusione, tra le spese ammissibili, di quelle sostenute per materiali, forniture e altri prodotti analoghi direttamente impiegati nelle attività di ricerca e sviluppo.


Modifica dell’entità del credito fruibile

Sembrerebbe confermata, invece, l’aliquota al 50% della spesa incrementale per personale dipendente dell’impresa (indipendentemente dal titolo di studio) e contratti di ricerca extra-muros stipulati con Università, Enti di Ricerca, Start up innovative e PMI innovative.

In aggiunta a tali modifiche il disegno di Legge di Bilancio prevede il dimezzamento dell’importo massimo annuale di credito d’imposta fruibile da ciascun beneficiario, con riduzione da 20 milioni a 10 milioni di euro.


Obblighi documentali

Per quanto riguarda gli obblighi documentali, la bozza prevede l’obbligo di una “relazione tecnica” quale documento atto a descrivere ciascun progetto di ricerca realizzato (o in corso di realizzazione) evidenziandone: finalità, contenuti e risultati.

Si sottolinea che le previsioni contenute nel disegno di legge, essendo sottoposto attualmente all’iter parlamentare di approvazione, potrebbero subire modifiche anche sostanziali in sede di approvazione definitiva.


Per maggiori approfondimenti, contattaci!