Divisioni Aziendali

Newsletter

Iscrizione alla newsletter

Chi Siamo

Accreditamenti »
Regione Friuli Venezia Giulia: bando 2.2.a - incentivi a sostegno delle aree territoriali colpite da crisi delle attività produttive
Martedì 09 Gennaio 2018 17:34

 

 

Con il POR FESR 2.2.a. la regione Friuli Venezia Giulia ha stanziato € 1.498.741,75 per sostenere le aree territoriali colpite da crisi diffusa delle attività produttive. La linea di intervento 2.2.a.1, in particolare, sostiene le piccole e medie imprese localizzate nell’area di crisi dell’Isontino o di nuovo insediamento in tale area.



In cosa consiste il beneficio


Il bando concede  un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ammissibile per finanziare due tipologie di investimento: 
a) investimento nel settore della nautica da diporto e in quello della metalmeccanica
b) consulenze a favore delle PMI industriali


A chi è rivolto il beneficio


La domanda può essere presentata da tutte le micro, piccole e medie imprese già localizzate o di nuovo insediamento nell’Area di crisi dell’Isontino.


Quali sono le spese ammissibili


Per gli investimenti nel settore della nautica da diporto e nel suo indotto e nel settore della metalmeccanica sono ammissibili le spese per la realizzazione di opere e per l’acquisto dei seguenti beni NUOVI di fabbrica, strettamente funzionali all’esercizio dell’attività produttiva:

  • interventi di rilevanza edilizia e urbanistica;
  • progettazione, direzione lavori e collaudo ed altre spese tecniche relative alle opere di cui alla lettera a);
  • impianti specifici, consistenti nei beni materiali che costituiscono beni strumentali all’attività di impresa;
  • macchinari e attrezzature, hardware e strumentazioni informatiche;
  • brevetti, know-how o altre forme di proprietà intellettuale.


Per le consulenze a favore delle PMI industriali sono ammissibili le spese di consulenza che abbiano un ruolo strategico nel rilancio d’impresa:

  • per la riattivazione, il risanamento e la ristrutturazione aziendale;
  • per analisi preliminare del business e dell’azienda e redazione di un piano industriale;
  • per analisi della capacità produttiva, commerciale, distributiva, finanziaria, manageriale;
  • per analisi del mercato e della concorrenza;
  • per analisi del ciclo di vita dei prodotti/servizi;
  • per le acquisizioni fallimentari;
  • in materia ambientale e consulenze per il rilascio di certificazioni.



Quando è possibile presentare la domanda


La domanda può essere presentata dalle 10.00 del giorno 1 marzo 2018 fino alle ore 16.00 del giorno 12 aprile 2018.

E’ fondamentale, quindi, contattarci subito per ottenere in tempo tutti i requisiti per partecipare!